PALANCOLATI

La ditta Vendrame Pasqualino srl lavora ormai da anni nella fornitura, posa, infissione e estrazione delle palancole.

Negli anni ha maturato grande esperienza nell’esecuzione di progetti e lavori che utilizzano i palancolati come metodi di arginamento e regimazione delle acque, di sistemazione delle sponde e nell’utilizzo delle palancole nelle opere civili ed edili. In fondo alla pagina sono presenti delle schede riassuntive di vari lavori eseguiti con tali tecnologie.

CENNI SULLE PALANCOLE

La caratteristica principale del palancolato consiste nella resistenza alla spinta laterale e nel contenimento idraulico quando le palancole vengono ingargamate (incastrate) fra di loro. Il (D.M. 21 gennaio 1981) stabilisce che l'armatura o palancolato provvisoria o definitiva è obbligatoria per qualsiasi trincea di profondità/altezza superiore a 2,00 mt salvo i casi di comprovata stabilità e sicurezza dello scavo come in terreni coesivi non fessurati e molto consistenti.

CAMPI D’IMPIEGO

I campi d’impiego delle palancole sono molteplici:
Le eccellenti caratteristiche tecniche dell’acciaio consentono l’impiego delle palancole in tutti i campi delle opere civili sopra e sottosuolo. Esse possono essere adoperate come armature di contenimento dei terreni sia coesivi che non, nell’esecuzione di massicciate e scarpate, come pareti di sostegno, negli scavi in terra ed acqua, nelle demolizioni, nelle gallerie delle metropolitane, nei ponti, nei viadotti, nei sottopassi stradali e ferroviari, negli acquedotti, oleodotti, metanodotti, gasdotti, nelle costruzioni navali e portuali, nell’esecuzione di banchine, argini di fiumi e canali, diaframmi. Sono anche indicate nelle delimitazioni di terreni inquinati e destinati a bonifica, nonché nelle discariche di rifiuti civili ed industriali.

VANTAGGI

I maggiori vantaggi del palancolato rispetto ad altre strutture di sostegno tipo diaframmi, micropali e muri sono: fornitura delle palancole già pronte all'impiego, facilità di trasporto e di movimentazione in opera, rapido avanzamento dei lavori non vincolato a condizioni atmosferiche con riduzione dei costi e della durata dell'opera, elevata resistenza alla corrosione, possibilità di rimozione, recupero e riutilizzo, nessun intervento di manutenzione, basso impatto ambientale e lungo ciclo di vita.
Nel caso di opere permanenti la superficie della palancola può essere rivestita per motivi estetici o per migliorare la resistenza alla corrosione.





CHIAVARI, MOLI DEL PORTO PORTO TURISTICO

Chiavari, realizzazione del pancolato per la costruzione dei moli di attracco nel porto turistico







EMERGENZA ALLUVIONE IN VENETO - 02/11/2010

Intervento della Vendrame Pasqualino & C. SRL a Casalserugo







Impresa Polese (PN)

Costruzione delle vasche per la realizzazione delle fondazioni delle pile(pilastri) di un ponte

Altri Servizi